News

News

30
ott
19

Chiusura temporanea 3 - Bra Verona Bike

Vi informiamo che per consentire lo svolgimento delle celebrazioni in occasione della Festa delle Forze Armate, la stazione 3 - Bra di Verona Bike sarà temporaneamente chiusa a partire dal 3 novembre.

Torna su

25
giu
19

Verona Bike cambia volto: tutte le novità

Come vi abbiamo anticipato, dal 1 luglio il servizio si rinnova. Qui di seguito trovate tutte le informazioni utili per vivere al meglio questo nuovo capitolo di Verona Bike.

28-30 giugno: chiusura temporanea del servizio

Per consentirci di apportare le necessarie modifiche strutturali e al software, non sarà possibile utilizzare Verona Bike da venerdì 28 a domenica 30 giugno. Queste giornate saranno recuperate posticipando la data di scadenza del vostro abbonamento.

Anche il sito web sarà temporaneamente non disponibile.

Tariffe d’uso

Dal 1 di agosto, Verona Bike inizierà a calcolare le tariffe d’uso. Ogni mese riceverete una richiesta di pagamento univoca, relativa ai costi accumulati nel mese precedente. I costi di agosto verranno dunque addebitati a settembre.

Tabella

ATTENZIONE: A partire dal 1 luglio a conclusione di ogni tratta con Verona Bike, riceverete una mail di conferma in cui è già indicato il costo generato. Vi segnaliamo però che i costi di luglio non saranno addebitati!

Una nuova modalità di prelievo

Nelle stazioni di Verona Bike, il tastierino elettronico verrà sostituito da un touch screen. Per prelevare una bicicletta sarà sufficiente passare la tessera sul lettore o inserire direttamente i codici sullo schermo. Un messaggio indicherà il numero di slot da cui prendere la vostra bicicletta.

Lo storico degli utilizzi

Anche il sito web ed il software di Verona Bike saranno rinnovati. Durante la migrazione del nuovo sistema, i dati storici dei vostri utilizzi non saranno conservati. Per consultarli avete tempo fino a giovedì 27 giugno.

Accesso all’area utente

Per accedere all’area utente, la password attualmente in uso non sarà più utilizzabile. Nel corso della settimana, riceverete via mail un link per impostarne una nuova.

Nuovi canali social

Verona Bike ora è anche social. I canali Facebook, Twitter e Instagram sono già attivi. Qui troverete aggiornamenti, informazioni, comunicazioni di servizio e potrete ricevere supporto in caso di necessità.

Torna su

16
mag
19

Provvedimenti viabilistici per Straverona

Domenica 19 maggio torna l’appuntamento con Straverona 2019, l’evento running arrivato ormai alla 37ma edizione, il momento in cui i migliori runner si mettono alla prova.

La partenza e l'arrivo della corsa sarà in Piazza Bra. Si avvisa pertanto che il servizio di bike sharing presso la stazione n. 3 Bra non sarà garantito per tutta la durata della manifestazione.


Informiamo che potrebbe non essere garantito il servizio di regolazione anche presso altre stazioni del bike sharing Verona Bike interessate dal percorso della corsa.


Ci scusiamo per i possibili disagi.

16/05/19


Torna su

09
mag
19

Domenica12 Maggio torna Bimbimbici

Domenica 12 maggio si svolgerà l’edizione 2019 di Bimbimbici, la tradizionale e allegra pedalata in sicurezza lungo le strade di oltre 200 città italiane. Una manifestazione che quest’anno compie vent’anni e che FIAB promuove nella seconda domenica di maggio, per diffondere l’uso della bicicletta tra giovani e giovanissimi.

FIAB si esprime nell’impegno di trasmettere alla Comunità una diversa cultura della mobilità urbana, per migliorare la visione della città e delle relazioni sociali che la abitano, quindi è importantissimo farlo a partire dai più piccoli, da quelli che saranno uomini domani e verso i quali lo sforzo educativo assume maggior significato.

 

Confermato lo slogan Bimbimbici “la nuova fiaba della bicicletta” con una nuova grafica e che con una particolare attenzione al clima e all’ambiente. Un fantastico universo per l’ambientazione di Bimbimbici dove la bicicletta non è un mezzo qualunque ma può vantare molti superpoteri: non inquina, non fa rumore, non occupa tutto lo spazio delle auto e sa rendere le persone più allegre.

Fonte: FIAB Onlus
09/05/2019


Torna su

06
mag
19

Con l’App muoVERsi risparmiati 1700 kg di CO2 in un mese

In un mese sono stati risparmiati 1.700 chilogrammi di anidride carbonica, pari all'azione di circa 120 alberi in un anno, per percorrere 9.290 chilometri in bicicletta, a piedi e in bus. Questi i dati tangibili del primo mese del concorso «Muoversi», iniziativa promossa dal Comune di Verona con la collaborazione di Agsm, che permette ai cittadini di monitorare i propri spostamenti, incentivando la mobilità sostenibile e le azioni virtuose a favore dell'ambiente.

 

Durante il primo mese, 1.192 cittadini hanno scaricato l'app gratuita di Agsm e 830 hanno misurato le loro attività di spostamento, contribuendo a fare emergere e incrementare una nuova cultura della mobilità. In totale sono stati accumulati 2.795 "bonus mobilità", pari a circa 17 bonus per ogni partecipante. E le modalità di spostamento utilizzate sono state: per il 67% la bicicletta; per il 28% a piedi e per il 5% il bus.

 

Nei prossimi giorni si procederà all'estrazione dei vincitori del mese di aprile e domenica 12 maggio, alle 10, in occasione della manifestazione «Bimbi in bici», ne verranno comunicati i nomi. Fra i premi in palio: una bicicletta elettrica, un abbonamento annuale all'autobus cittadino, tre abbonamenti al bike sharing cittadino.

 

Dall'1 al 31 maggio sono ripartite le misurazioni valide per le premiazioni del prossimo 5 giugno, Giornata mondiale dell'ambiente.

 

Anche in questo caso, come per il Mobility Day, il comportamento virtuoso del singolo genera buone notizie per tutta la collettività - ha spiegato l'assessore all'ambiente Ilaria Segala - Ringraziamo i cittadini che hanno capito il messaggio, dando un ottimo esempio per uno stile di vita più rispettoso dell'ambiente.

 

Fonte: Veronasera, 4/5/19


Torna su

03
mag
19

Bicicletta, tutte le virtù della pedalata

Pedalare piace a tutti, adulti e bambini, poiché assicura il divertimento senza grandi fatiche. Specie se lo si fa in famiglia o tra amici.

Ma oltre all’aspetto ludico, le due ruote sono ottime alleate per ritrovare la forma, perché apportano incredibili benefici all’organismo. Per esempio eliminano la ritenzione idrica e aiutano a perdere peso. 

E non solo. Pedalare migliora la funzionalità di cuore e arterie. Aumenta, infatti, la capacità

cardiovascolare e si riduce la pressione arteriosa. Pratica ed ecologica, oltre che economica, la bicicletta, quando utilizzata con regolarità, migliora la circolazione venosa e linfatica, tonifica i muscoli regalando gambe e glutei sodi e snelli, liberi della cellulite. Inoltre, tiene a bada il colesterolo e I trigliceridi, rafforza il sistema immunitario e la

capacità respiratoria. Allontana ansie e stress, facendo ritrovare il buon umore, specie se si pedala immersi nella natura.

Lo sforzo prolungato a intensità costante fa sì che, già dopo 25 minuti di pedalata consecutiva, l’organismo inizi ad attingere alle riserve di grassi.

Di conseguenza si alza anche il metabolismo (glucidico e lipidico). Se si pedala regolarmente ne beneficiano anche gambe e glutei.

 

Sarà per i tanti benefici che apporta alla nostra salute o forse per il costo alla portata di (quasi) tutti, se sempre più italiani scelgono le due ruote. Secondo una ricerca condotta da ESP GroupM Consulting su dati Sinottica TSSP (Total Single Source Panel), in Italia pedalano 1.935.000 persone. Sono per lo più uomini e residenti soprattutto al nord.

 

Non stupisce sapere che la bicicletta rientra tra gli sport più amati: è nella top 5 delle discipline più praticate. E per utilizzarla non è necessario possederla, poiché il bike sharing dilaga in tutta Italia.

Secondo i dati del Rapporto nazionale sulla Sharing Mobility del 2017, ci sono quasi 40 mila biciclette a disposizione in 265 comuni italiani.

 

E la bici mania non risparmia nemmeno le celebrities, che montano in sella, certe di non

perdere nemmeno un briciolo del proprio fascino.

Prima tra tutte Sarah Jessica Parker, con un look impeccabile anche mentre pedala.

 

 

Fonte: Io Donna, 2/4/19




Torna su

24
apr
19

Concorso scolastico sulla sostenibilità ambientale

E’ la scuola primaria Ariosto la vincitrice dell’edizione 2019 del concorso “E.A.S.E. Una Scuola Sostenibile”. All’iniziativa, promossa dall’Ecosportello della Direzione Ambiente con il sostegno di AGSM, AMIA, Acque Veronesi e Coldiretti, hanno partecipato 30 scuole cittadine, con circa 3.885 bambini impegnati nel corso dell’anno scolastico in progetti finalizzati al miglioramento dei comportamenti in materia di ambiente e all’utilizzo responsabile dei beni comuni.

 

Nella classifica finale sono state ammesse 18 delle scuole partecipanti. La Scuola primaria Ariosto, che si è aggiudicata il primo posto grazie alla creazione di un progetto che ha coinvolto tutti e cinque i temi delle “Miglia” (mobilità sostenibile, risparmio energetico, rifiuti, acqua e natura) riceverà un premio di 700 euro.

Presente alla premiazione anche la presidente della commissione temporanea Arsenale.

 

L’iniziativa intende offrire, ai bambini ma anche agli adulti, un’opportunità per riflettere e comprendere quanto la sorte del pianeta sia legata alla disponibilità di risorse naturali. I lavori hanno l’obiettivo di suggerire quali comportamenti quotidiani adottare per il rispetto del territorio e dell’ambiente.

 

Quest’anno inoltre, per la prima volta, i ragazzi delle classi terze, quarte e quinte sono stati coinvolti nella realizzazione di un gioco dell’oca incentrato sul tema dell’importanza delle regole della strada e della mobilità sostenibile. Tra i 72 lavori arrivati, una commissione appositamente nominata ha scelto come vincitrici, a pari merito, le scuole primarie Barbarani, Solinas e Ariosto, che riceveranno ciascuna un premio in denaro pari a 200 euro.

 

 

 

Fonte: Veronasera, 21/04/2019


Torna su

15
apr
19

FIAB ComuniCiclabili cresce ancora

Da venerdì 12 aprile 35 nuove città italiane sono entrate nella rete FIAB ComuniCiclabili, l’iniziativa della Federazione Italiana Amici della Bicicletta che, giunta alla seconda edizione, comprende ora ben 117 località lungo tutta la penisola.

 

ComuniCiclabili è un riconoscimento che, attraverso criteri oggettivi e misurabili, identifica il livello di ciclabilità di una città e del suo territorio, valorizzando gli sforzi di quelle amministrazioni che coraggiosamente mettono in pratica concrete politiche bike-friendly. La valutazione avviene sulla base di decine di parametri in 4 aree: infrastrutture urbane, cicloturismo, governance e comunicazione & promozione. Il punteggio attribuito ad ogni comune va da 1 (il minimo) a 5 (il massimo) bike-smile ed è indicato sulla bandiera gialla divenuta ormai simbolo di ComuniCiclabili.

 

Il progetto si prefigge, parallelamente, di guidare e stimolare sindaci e amministrazioni a fare sempre meglio per agevolare lo sviluppo di una mobilità attiva e la scelta della bicicletta come mezzo di trasporto in ogni ambito, dagli spostamenti quotidiani di bike-to-work bike-to-school al tempo libero, fino alle vacanze in sella.

 

La consegna degli attestati e delle bandiere gialle ai 35 nuovi ComuniCiclabili d’Italia da parte della presidente di FIAB Giulietta Pagliaccio è avvenuta venerdì 12 aprile a Verona in una partecipata cerimonia nella sala Arazzi di Palazzo Barbieri. Cinque i nuovi capoluoghi italiani in rete: Bergamo, BolzanoRavennaTreviso Verona.

 

Le altre nuove città in ordine alfabetico sono:Alba (CN), Camposanto (MO), Cavezzo (MO), Cella Monte (AL), Concordia sul Secchia (MO), Crema (CR), Feltre (BL), Finale Emilia (MO), Gaggiano (MI), Galzignano Terme (PD), Gemona (UD), Jesolo (VE), Medolla (MO), Mirandola (MO), Mogliano Veneto (TV), Mondolfo (PU), Monfalcone (GO), Novellara (RE), Ostuni (BR), Polignano a Mare (BA), San Felice sul Panaro (MO), San Giovanni a Piro (SA), San Possidonio (MO), San Prospero (MO), Sassuolo (MO), Scarlino (GR), Schio (VI), Silvi (TE), Soverzene (BL) e Urbania (PU).

 

“Siamo soddisfatti dell’interesse dimostrato da così tante località di ogni dimensione nell’aderire al progetto FIAB ComuniCiclabili, che vede oggi ben 117 bandiere gialle sventolare su altrettanti comuni, impegnati a diventare sempre più a misura di pedone e di bicicletta. Si tratta di amministrazioni aperte al confronto, alla condivisione delle best practice e alla formazione, che la rete ComuniCiclabili offre a tutti gli aderenti”, dice Alessandro Tursi vice presidente FIAB e coordinatore del progetto.

 

Presenti oggi a Verona anche i rappresentanti delle altre città già nella rete FIAB ComuniCiclabili dalla prima edizione, che hanno ritirato la bandiera 2019 con la sorpresa, per alcuni, di ricevere uno bike-smile in più rispetto allo scorso anno. Trento, ad esempio, passa da 3 a 4 bike-smile, per le nuove zone 30; mentre passano da 2 a 3 bike-smile Foligno, per aver esteso le ciclabili collegando in particolare tratti che erano isolati, e Follonica, per l’impegno sulla comunicazione e la capacità di coinvolgere nel progetto comuni limitrofi. Nociglia, nel leccese, sale a 2 bike-smile per avere istituito il limite di 30 km/h in tutto l’abitato.

 

“L’impegno di tutti i comuni già in rete è stato grande– sottolinea Alessandro Tursi – e ci sono diverse realtà che, pur non avendo avuto un avanzamento di bike-smile sulla bandiera, hanno comunque incrementato il punteggio in pagella nei singoli ambiti di valutazione”.

 

La cerimonia di consegna delle bandiere gialle ai ComuniCiclabili 2019 è stata anche una preziosa occasione, per i numerosi amministratori presenti, di formazione con la condivisione di buone pratiche grazie agli interventi dei vicesindaci di Parigi e di Lubiana, che stanno riducendo drasticamente la mobilità con auto private a favore di bici e mezzi pubblici, e una presentazione del network europeo di ECF “Cities and Regions for Cyclists” da parte del responsabile Niccolò Panozzo.


Fonte: FIAB Verona
15/04/2019


Torna su

08
apr
19

muoVERsi, accumula bonus mobilità e vinci

Mettiti in gioco! Aiuta a migliorare l'Ambiente, scala le classifiche e vinci una bicicletta elettrica e tanti altri premi.
MuoVERsi è importante per la tua salute e quella della tuà Città. Spostati in bici, a piedi o in autobus!

Tramite l’App gratuita denominata “Verona SmartApp” avrai la possibilità di tracciare i tuoi comportamenti positivi di mobilità sostenibile e accumulerai "bonus mobilità" che ti permetteranno di partecipare all’estrazione dei premi.

Clear Channel sostiene l’iniziativa mettendo a disposizione degli abbonamenti annuali omaggio per il bike sharing.

Partecipare è semplice: scarica l'App e scegli la modalità di spostamento. Ogni volta che cambi modalità di trasporto ricordati di registrare il cambiamento anche sull'App e di chiuderla una volta arrivato a destinazione.

Saranno ammessi all’estrazione dei premi coloro che useranno l’App per almeno 5 giorni diversi con almeno 5 spostamenti in bici, a piedi o in autobus durante il periodo di misurazione. 
L’iniziativa è rivolta a chiunque abbia almeno 16 anni e si sposti all’interno della città di Verona.

Tra i premi:
- 2 biciclette elettriche
- 2 abbonamento autobus cittadino annuale

- 10 abbonamenti bike sharing


Per consultare il Regolamento completo dell'iniziativa e i dettagli della App visita il portale delComune di Verona.


08/04/19

Torna su

04
apr
19

Questionario sul cicloturismo


Il Corso per Esperti Promotori della Mobilità Ciclistica, organizzato dall'Università di Verona con la collaborazione di FIAB Onlus è arrivato alla sua 5° edizione.

Gli obiettivi formativi riguardano l’attività privata di promozione cicloturismo, comunicazione di mobilità sostenibile, sviluppo professioni già avviate in ambito mobilità ciclistica, servizi e attività economiche varie.

 

Con l'obiettivo di meglio comprendere le motivazioni e le esigenze del cicloturista, per fini didattici anzitutto e per sviluppare il mercato dei servizi, due studenti del corso universitario, Christian Travagin e Daniele Beccaro, stanno raccogliendo informazioni statistiche attraverso un questionario.

Tra le domande si toccano anche temi legati agli spostamenti in bicicletta e all’utilizzo di piste ciclabili.

 

La compilazione del questionario richiede pochi minuti ed è completamente anonima. Se desideri contribuire all’indagine,
scarica qui  il questionario. Grazie.

04/04/2019


Torna su
<12345...>

Contatti

Il Call Center è a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento ed informazione
dalle 7.00 alle 24.00.

Welcome

Please select your language:

Ultime Notizie

Chiusura temporanea 3 - Bra Verona Bike

Dal 3 novembre

Verona Bike cambia volto: tutte le novità

Informazioni utili sulle modifiche al servizio

Provvedimenti viabilistici per Straverona

Domenica 19 maggio torna l’appuntamento con Straverona 2019, l’evento running arrivato ormai alla 37ma edizione, il momento in cui i migliori runner si mettono alla prova. La partenza e l'arrivo della...

Domenica12 Maggio torna Bimbimbici

Domenica 12 maggio si svolgerà l’edizione 2019 di Bimbimbici, la tradizionale e allegra pedalata in sicurezza lungo le strade di oltre 200 città italiane. Una manifestazione che quest’anno compie vent...

Con l’App muoVERsi risparmiati 1700 kg di CO2 in un mese

In un mese sono stati risparmiati 1.700 chilogrammi di anidride carbonica, pari all'azione di circa 120 alberi in un anno, per percorrere 9.290 chilometri in bicicletta, a piedi e in bus. Questi i dat...

Bicicletta, tutte le virtù della pedalata

Pedalare piace a tutti, adulti e bambini, poiché assicura il divertimento senza grandi fatiche. Specie se lo si fa in famiglia o tra amici. Ma oltre all’aspetto ludico, le due ruote sono ottime alleat...

Concorso scolastico sulla sostenibilità ambientale

E’ la scuola primaria Ariosto la vincitrice dell’edizione 2019 del concorso “E.A.S.E. Una Scuola Sostenibile”. All’iniziativa, promossa dall’Ecosportello della Direzione Ambiente con il sostegno di AG...

FIAB ComuniCiclabili cresce ancora

Da venerdì 12 aprile 35 nuove città italiane sono entrate nella rete FIAB ComuniCiclabili, l’iniziativa della Federazione Italiana Amici della Bicicletta che, giunta alla seconda edizione, comprende o...

muoVERsi, accumula bonus mobilità e vinci

Mettiti in gioco! Aiuta a migliorare l'Ambiente, scala le classifiche e vinci una bicicletta elettrica e tanti altri premi. MuoVERsi è importante per la tua salute e quella della tuà Città. Spostati i...

Questionario sul cicloturismo

Il Corso per Esperti Promotori della Mobilità Ciclistica, organizzato dall'Università di Verona con la collaborazione di FIAB Onlus è arrivato alla sua 5° edizione. Gli obiettivi formativi riguardano ...

<>